Le news di sTRANO nETWORK

 

DIGITAL ZONES

rassegna di eventi culturali a cura del gruppo di lavoro sulla comunicazione sTRANONETWORk [http://www.strano.net]

presso PARTERRE 2002 Piazza della Liberta' (Firenze) estate d'iniziative a cura de Le Nozze di Figaro, Controradio, Comune di Firenze

  • CORSO INTERNET ANZIANI
    tutti i lune. e merc. (8 volte) dal 19 AGOSTO all'11 SETTEMBRE orario 17:30-19:30 Digital  zonespresso l'infopoint di nopass etc. Partecipazione gratuita ma previa compilazione modulo d'iscrizione e relativo questionario (vedi retro). Pre-incontro per selezione partecipanti (max 12) merc. 17 LUGLIO alle 17:30 sempre al Parterre di Piazza della Liberta' (Firenze)
  • PRESENTAZIONI LIBRI E SITI WEB dal palco del Parterre dalle ore 21:00 con conduzione Raffaele Palumbo di Controradio:
    - Luca Toschi (a cura di), "Il linguaggio dei nuovi media", Milano - Apogeo -
    2001. Pagine LXIII + 349 - Contiene CD-ROM - Euro 25,31. Incontro con gli autori: Luca Toschi, Tommaso Tozzi, Alessandra Anichini, Giorgio Cognini, Cristian Contini, Lelio Camilleri, Pierangelo Bonazzoli, Barbara Gualtieri. domenica 2 giugno
    - Hacktivism. La liberta' nella maglie della rete. A. Di Corinto, T.Tozzi.
    Manifestolibri. lunedi' 8 luglio
    - Presentazione nuova edizione aggiornata dell'ipertesto stragi di stato [http://www.strano.net/stragi/] a cura di Stefano Sansavini edizioni Wide giovedi 27 agosto
  • PORTE DIGITALI
    AHA: Activism-Hacking-Artivism v.2 a cura di Tatiana Bazzichelli -
    proiezioni video sull’attivismo mediatico (politico, tecnologico e artistico) che scorrono in
    una porta fluttuante - esperienza collettive in divenire che si s/materializzano nell’acqua e
    che originano un network di espressioni contaminate e contaminanti. Info al www.strano.net/bazzichelli 6-13 LUGLIO
    Proiezione di video a cura di Federico Bucalossi 6-13 agosto
    "Erba di casa Tua" e "SuperVideo>>>G8" contente la Bonus Track "Teatro del Disturbo Elettronico" [http://candida.kyuzz.org/] 6-13 settembre


Hacktivism e' un'espressione che deriva dall'unione di due parole: Hacking
e Activism. L'Hacking e' un modo creativo, irriverente e giocoso, di accostarsi a quelle straordinarie macchine con cui trattiamo il sapere e l'informazione, i computer, e da sempre indica un modo etico e cooperativo di rapportarsi alla conoscenza in tutte le sue forme. Activism, indica le forme dell'azione diretta proprie di chi vuole migliorare il mondo senza delegare a nessuno la responsabilita' del proprio futuro. Hacktivisti sono gli hacker del software e gli ecologisti col computer, sono artisti e attivisti digitali, ricercatori, accademici e militanti politici,
guastatori mediatici e pacifisti telematici. Per gli hacktivisti i computer e le reti sono strumenti di cambiamento sociale e terreno di conflitto. Hacktivism e' l'azione diretta sulla rete. Hacktivism e' il modo in cui gli attivisti del computer costruiscono i mondi dove vogliono vivere. Liberi.*
Tommaso Tozzi, Firenze, 1960. Presidente dell'Ass. Cult. Strano Network.
Docente all'Accademia di Belle Arti di Carrara e all'Università degli Studi
di Firenze. Autore di Hacker Art BBS (1990) e ideatore del primo netstrike
mondiale(1995). Membro fondatore del newsgroup Cyberpunk (1991) e della rete
Cybernet (1993). Arturo Di Corinto, Lanciano, 1967. Psicologo cognitivo, esperto di new media. Ricercatore presso l'Universita' di Stanford, California (1997-1998), e' autore di numerosi saggi sul rapporto fra innovazione tecnologica e comportamenti sociali. Membro fondatore di Avvisi Ai Naviganti BBS, Isole nella Rete e Cittadigitali. Giornalista, scrive per Il Manifesto e La Repubblica.


CHE COSA E' STRAGI DI STATO ?
STRAGI DI STATO e' un ipertesto che vuole ripercorrere le vicende italiane inerenti ad attivita' dei servizi segreti, stragi, trame nere, interdipendenza fra mafia, stato e potere economico, tentativi di colpo di stato, relazioni fra logge massoniche e poteri dello stato, ingerenze dei servizi segreti occidentali nella politica italiana, attivita' dei gruppi fascisti e nazisti dal 1942 ad oggi.
Ne' questa versione, ne' le successive non possono e non vogliono essere esaustive. Vorremmo, infatti, che chiunque fosse in grado di farlo arricchisse questo materiale informativo, in modo da ricostruire una memoria collettiva che rischia di scomparire o di essere appannaggio di pochi.
BUONA NAVIGAZIONE.....


"Il linguaggio dei nuovi media"
Verrà presentata una ricerca di una equipe di studiosi diretta da Luca
Toschi sulla natura del linguaggio della comunicazione multimediale
(CRAIAT-Università di Firenze). Nell'attuale retorica neoidealistica sui contenuti, una domanda: Come elaborare efficacemente i contenuti se non si ha una conoscenza approfondita del linguaggio multimediale? "
Realizzare contenuti per i nuovi media (dai CD e DVD al Web) più che
all'attività tradizionale dello scrivere assomiglia alla progettazione e
realizzazione di uno spettacolo, con la possibile presenza contemporanea di
testi, immagini, animazioni, suoni, programmi che consentono
l'interattività. Non si ha più quindi l'autore singolo, ma una squadra di operatori, ognuno con professionalità diverse, i quali, sotto la guida di un supervisore, collaborano alla realizzazione di un progetto in equilibrio fra autonomia creativa e obiettivo comune. In modo analogo, il libro esplora le regole e le strategie di questo nuovo linguaggio composito con il contributo di autori diversi, che concorrono con le proprie conoscenze ad approfondire i molteplici aspetti della produzione multimediale.


L’esperienza AHA: Activism-Hacking-Artivism, making arti doing multimedia,
a cura di Tatiana Bazzichelli, nasce nel febbraio 2002 presso il
Museo Laboratorio d’Arte Contemporanea di Roma: una mostra-evento sul media attivismo in divenire, che rivive nel Parterre di Firenze dal 6 al 13 luglio. Immagini video in progress nelle DIGITAL ZONES.
AHA v.2 si esprime attraverso proiezioni video sul media attivismo, icone smaterializzate in una porta fluttuante del Parterre, in cui scorrono immagini sull’Activism (attivismo politico), Hacking (Attivismo tecnologico), Artivism (Attivismo artistico). Tre dimensioni dell’attivismo mediatico si contaminano proiettate nell’acqua, originando un
network di espressioni radicali. AHA v.2, un percorso collettivo frutto di un movimento che dai primi anni ottanta si batte per un uso indipendente e autogestito dei media (video, computer, radio e testi scritti) e sta
dimostrando di essere una valida alternativa all’informazione ufficiale.
Una riflessione sulla sperimentazione artistica che fa uso del digitale: non più opere ma processi, non più originalità ma riproducibilità, non più rappresentazione ma azione collettiva. Un network composto da collettivi che agiscono attivamente nell’ambito mediatico, tecnologico e artistico: i video ripercorrono l’attività dei collettivi Isole Nella Rete, Strano Network, AvANa.net, Candida TV, Indymedia Italia, Minimal TV e degli artisti e attivisti Giacomo Verde, Tommaso Tozzi, i GMM (Giovanotti Mondani Meccanici), Massimo Contrasto, Federico Bucalossi, Mariano Equizzi, Neguvon.
La proiezione dei video di AHA v.2 è prevista anche in occasione dell’Hackmeeting 2002 che si terrà il 21,22 e 23 giugno a Bologna presso il Centro Sociale TPO di Via Lenin (www.hackmeeting.org).
Maggiori info sul progetto AHA: Hacktivism-Hacking-Artivism al www.strano.net/bazzichelli
www.strano.net/bazzichelli/aha_project.htm


Corso "INTERNET SENIOR 2"


BOZZA DI PROGRAMMA


(possibile di variazioni a seguito di elaborazioni riscontri questionario)


1) Allineamento conoscenze partecipanti utilizzo del computer e relativi consigli per un uso piu' comodo ed efficace di tastiera, monitor e mouse
2) Introduzione a Internet - come accedere - punti di accesso di tipo pubblico alla Rete nel territorio fiorentino
3) Il Web e i programmi piu' comuni per utilizzarlo (explorer, opera, netscape)
4) I portali specifici per la terza eta' sugli aspetti informativi, ludici, economici, sociali e di servizio piu' interessanti
5) La posta elettronica come mezzo di comunicazione e socialita' (liste di discussione) e senza brutte sorprese (come evitare virus)
6) I newsgroups come mezzo d'informazione su tematiche nazionali e internazionali
7) I motori di ricerca come mezzo formidabile di reperimento informazione (ad hoc) e su misura delle proprie esigenze
8) Introduzione al linguaggio html per costruire pagine web personali
Nota bene: il programma di formazione illustrera' siti e prodotti che tengano conto delle difficolta' connesse alla terza eta' (uso difficoltoso del mouse, problemi di vista, linguaggio tecnico facilmente comprensibile, siti NON caotici e dispersivi o eccessivamente ricchi di stimoli, necessita' di riflessione e sperimentazione sui temi trattati). Manualistica di riferimento: http://www.ecn.org/mutante.


QUESTIONARIO:


nome:
cognome:
data di nascita:
data compilazione questionario:
telefono:
osservazioni:


1) Ha la possibilita' di accedere a un computer ? [si] [no]
Questo computer e' collegato a Internet ? [si] [no]
Ha mai usato un computer ? [si] [no: nel caso non proseguire oltre nel questionario... ;-]
Per fare cosa ?
2) Puo' utilizzare agevolmente tastiera e mouse ? [si] [no]
Nel caso che difficolta' incontra ?
3) Ha problemi nel vedere correttamente le parole in un monitor ? [si] [no]
Nel caso, che tipo di problemi ?
4) Conosce - anche approssimativamente - la lingua inglese ? [si] [no]
5) Quali sistemi operativi sa utilizzare ?
[linux] [windows] [mac] [dos] [altro specificare: ]
6) sa usare un programma di scrittura ? [si] [no]
Quale ?
7) Sa usare un programma di grafica ? [si] [no]
Quale ?
8) E' in grado di collegarsi ad Internet ? [si] [no]
9) E' in grado di navigare sul web ? [si] [no]
Con quale programma ?
10) E' in grado di fare una pagina web in html ? [si] [no]
Con quale programma ?
11) E' in grado di usare la posta elettronica ? [si] [no]
Con quale programma ?
12) Ha mai partecipato ad un newsgroup Usenet ? [si] [no]
Con quale programma ?
13) Ha mai utilizzato dei motori di ricerca in Rete ? [si] [no]
Quali ?


Per poter partecipare al corso e' necessario compilare il questionario, riconsegnarlo alla direzione del Parterre e partecipare al pre-incontro per selezione partecipanti (max 12) merc. 17 LUGLIO alle 17:30 sempre al Parterre di Piazza della Liberta' (Firenze).


Indice delle news
Indice delle news