Le news di sTRANO nETWORK

From "LSOA deposito bulk" <bulk@ecn.org>
Date Sat, 20 Nov 1999 17:42:46 +0100
Subject [HaCkmEeTiNg] appello contro lo sgombero del bulk

IL BULK È AD UNA SVOLTA, ANZI UNO SVINCOLO
Il Laboratorio studentesco Deposito Bulk nasce il 12 dicembre del 1997,
occupato dalla R.A.S.C. (rete autogestita degli studenti e dei collettivi),
a seguito di un movimento studentesco che mirava alla creazione di uno
spazio giovanile e insieme studentesco. Un  luogo aperto principalmente alla
sperimentazione e alla dimensione laboratoriale che sapesse promuovere
politica, cultura, arte in cui fossero innanzitutto i soggetti interessati a
mettersi in gioco. In una città che offriva e offre già poco ai suoi
cittadini, i giovani sono l’ultima ruota del carro. Il progetto cardine su
cui è nato il Bulk partiva proprio da questa esigenza, rispondere al vuoto
cosmico che pervade le strade milanesi, offrire nuovi modelli di
comportamento, un modo diverso di promuovere l’attività culturale e
politica.
Il Bulk oggi contiene: una fitta programmazione culturale e musicale, due
bar, una sala concerti, gruppi di controinformazione sulle droghe, un
infospaccio con internet caffè (Oben), un laboratorio hacker (LOA), sale
prova, sale proiezioni, camere oscure, laboratori di teatro, laboratori
artistici, attività con i bambini del quartiere, un'associazione che si
occupa di mobilità giovanile, un’aula studio.
Non più tardi di una settimana fa è arrivata un’ingiunzione di sfratto,
seguita da una precisa volontà di sgombero dello spazio. Un luogo che in
questi anni è stato, con tutte le sue contraddizioni, un luogo vivo, attento
alle forme della produzione culturale e sociale, punto di riferimento di
tanti giovani, un “laboratorio” in costante sviluppo, è secondo chi governa
questa città meno importante di una strada.
Sopra le macerie del Deposito Bulk verrà costruita una strada  e uno
svincolo per l’accesso ad un ponte.
Non crediamo che sia una scelta condivisibile.
Non crediamo che un’esperienza di questo livello possa morire così nel
nulla. Per questo motivo non vogliamo battere la strada del muro contro
muro, ma coinvolgere anche la “società civile”. Chiediamo di sottoscrivere
questo appello a chiunque intenda solidarizzare e creda che un’esperienza
come quella del Deposito Bulk sia una ricchezza e non un ostacolo da
abbattere:
ai semplici cittadini, studenti, giovani, associazioni culturali,
cooperative sociali e non, uomini di cultura e di spettacolo, intellettuali,
artisti,  associazioni  di volontariato, centri sociali, enti culturali.
Chiediamo QUANDO RICEVETE QUESTA EMAIL DI GIRARLA A PIU’ PERSONE POSSIBILI E
DI INVIARCI UN FAX (0263618561) O UN EMAIL (BULK@ECN.ORG) CON UN MESSAGGIO
DI SOLIDARIETÀ
Grazie

L.S.O.A. Deposito Bulk
Via Sturzo 51 Milano
Tel: 02-29014324
Fax: 02-63618561
e-mail: bulk@ecn.org
more info: www.ecn.org/bulk




Indice delle news
Indice delle news